works                ehxibitions                about



Soul compulsion - Lorenzo Papanti

The action is produced by subjecting limbs to a state of tension, activating involuntary movements.
Physical compulsion represents a mental constraint as it is voluntarily self-induced: bound to the repetition of everyday life and social rituals, we risk living in a self-imposed oppressive mechanism which will lead us to spasm in order to maintain the position occupied.

L'azione č prodotta sottoponendo gli arti a uno stato di tensione, facendo innescare  movimenti involontari.
La costrizione fisica rappresenta una costrizione mentale, in quanto auto-indotta volontariamente: vincolati nella ripetizione delle azioni del quotidiano e dei rituali sociali, rischiamo di vivere in un meccanismo oppressivo auto-imposto che, pur di mantenere la posizione occupata, porterą  allo spasmo.

© Lorenzo Papanti - 2019