l o r e n z o p a p a n t i

          works                exhibitions                about




Fallen Vitruvius - Lorenzo Papanti

The action and the dimensions where the action is located are measured through the orthogonal projection, where planes disintegrate and collect information according to three views.
The representation ends here in enclosing and suffocating the artist, transformed into a blind and broken Vitruvian Man, fallen into his own rational system: he is no longer able to relate with outside, up to the perceptual stalemate and the communicative impossibility.

L'azione è misurata attraverso la canonica proiezione ortogonale, dove i piani scompongono e raccolgono le informazioni secondo tre viste. La rappresentazione finisce però nel racchiudere e soffocare l'artista, trasformato in un uomo Vitruviano cieco e decaduto, precipitato nel suo stesso sistema razionale: non è più capace di relazionarsi con l'esterno, raggiungendo lo stallo percettivo e la conseguente impossibilità comunicativa.

© Lorenzo Papanti - 2017